Anonymous manda offline il sito del Vaticano


Cade anche il portale della Santa Sede: l’azione è stata rivendicata dagli attivisti italiani. “Siete retrogadi” l’accusa, e scatta un nuovo Tango Down

07 marzo 2012 di Philip Di Salvo

Vatican.va è al momento non accessibile. Gli Anonymous italiani hanno colpito i server del portale Web della Santa Sede e li hanno messi offline. Già diramata anche la rivendicazione, postata sul blog ufficiale del movimento cyberattivista nel nostro paese. Come si può leggere nel comunicato, l’attacco è stato sferrato “in risposta alle dottrine, alle liturgie ed ai precetti assurdi ed anacronistici che la vostra organizzazione a scopo di lucro (chiesa apostolica romana) propaga e diffonde nel mondo intero” e cita, tra le altre questioni sollevate, anche le ingerenze del Vaticano nella politica italiana, la gestione dello scandalo dei preti pedofili, invocando una revisione dei Patti Lateranensi per nel prossimo futuro.

Il sito della Santa Sede è l’ultimo obiettivo centrato da Anonymous in Italia; lo scorso 4 marzo, in segno di solidarietà con i manifestanti No Tav della Val di Susa, il gruppo hacker aveva buttato giù anche le pagine Internet del Governo, del Ministero degli Interni, della Torino-Lione e della Lyon-Turin Ferroviaire – non quella di Facebook, come si sospettava inizialmente. Solo qualche giorno fa il più recente report di Impervia aveva indicato come Anonymos avesse già cercato in passato di mettere offline il portale vaticano nel 2011. Al momento la Santa Sede si è limitata a parlare di ”problema tecnico in via di risoluzione”.

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...