Libertà di Informazione


In Italia, se vai in TV e citi un libro vieni querelato.

Annunci

10 thoughts on “Libertà di Informazione

  1. New Italy Net ha detto:

    A proposito di Travaglio:

    L’industria della coscienza …

    Ma chi fa parte dell’industria della coscienza? Chi oltre all’attuale e ben nota leadership politica di sinistra – i noti Piero Fassino, Massimo D’Alema, Walter Veltroni, Fausto Bertinotti, Oliviero Diliberto, Antonio Di Pietro – ne fa parte? Ecco alcuni nomi illustri: Beppe Grillo, Roberto Benigni, Dario Fo, Marco Travaglio, Michele Santoro, Gino Strada, Nanni Moretti e tanti altri come loro che da sempre si adoperano incessantemente a tenere ben sveglie le coscienze altrui e ben alti i propri profitti grazie al sentimento spinto di matrice sinistra. Già, perché sono migliaia i cultori dell’ideologia buonista ancora attivi, e hanno tutti – salvo qualche rarissima eccezione – un denominatore comune: un cospicuo conto in banca. E così fu che la cosiddetta elite della coscienza si inventò paladina dei poveri, per poi in seguito spacciarsi per la parte migliore del paese, la parte più buona, quella sana …

  2. Neuro ha detto:

    Tutto questo cosa c’entra con quello che ha detto Travaglio?

    Sono buono e ho tolto solo il link, almeno così lo spam è meno plateale, non credi?

  3. New Italy Net ha detto:

    Ciao Neuro

    C’entra con Travaglio, eccome, poiché persone come Travaglio, Santoro o Grillo sono indispensabili, non ultimo per testimoniare il successo della nostra democrazia, che per continuare ad essere tale deve anche saper mettersi continuamente in discussione.

    Tuttavia: semmai dobbiamo domandarci se codesti signori, che ovviamente si spacciano per la parte migliore del paese, non si stiano adoperando incessantemente a tenere ben sveglie le coscienze altrui, non ultimo anche per magari trarne più che discreti profitti.

    Già, poiché codesti attori – esattamente come la nostra leadership politica, che lo fa di professione – hanno quasi tutti un denominatore comune, ovvero un cospicuo conto in banca. Ciò non vuole dire nulla, ma forse è importante non scordare anche quest’aspetto.

    Poiché in tal caso, detto discorso assomiglierebbe piuttosto ad un continuo, reciproco ma anche lucrativo (e finto) prendersi in giro tra le parti coinvolte. Ovviamente, in detto caso, a scapito di noi altri spettatori.

    PS: Neuro, a proposito di libera informazione, perché hai tolto il link all’articolo? Perché non ti andava bene la storia?

  4. Neuro ha detto:

    Il link l’ho tolto perchè, secondo me, non era pertinente al discorso. Possibile che ogni volta e sottolineo ogni volta, per controbattere qualcosa che dice Travaglio, Grillo & C. bisogna far leva sugli introiti o gli scheletri nell’armadio delle suddette persone? A me sinceramente che Grillo o Travaglio siano due “benestanti” personaggi o abbiano avuto incidenti stradali mortali o pippe mentali, importa gran poco, anche perchè non è con le mie tasse che questi signori si ingrassano, al contrario di altri e oltretutto non sono loro che devono migliorare o costruire il futuro di questo paese.
    Mi preme molto di più capire se le cose che dicono sono giuste o sbagliate, proprio per capire se chi mi sta governando o informando (destra o sinistra che sia) mi sta prendendo per i fondelli o meno. Anche perchè pagherei (anche se già lo faccio) per avere un’informazione corretta e veramente libera.
    Saluti.

  5. New Italy Net ha detto:

    Ciao Neuro

    Tu qui scrivi “pagherei (anche se già lo faccio) per avere un’informazione corretta e veramente libera” e poi sei tu a decidere cosa fare passare per tale o no? Proprio come fa Grillo con il suo blog, ovvero applicando la censura, esempio nel caso Barnard ma anche in tanti altri casi? Il tutto con un Travaglio spettatore oltre che complice omertoso? Bell’esempio di libera informazione, davvero, non c’è che dire …

  6. giosby ha detto:

    Ho scritto un racconto sul mio percorso nel meetup di Beppe Grillo, un’esperienza che mi ha lasciato molto perplesso, che mi ha molto cambiato, che mi ha permesso di evidenziare una realtà a me del tutto sconosciuta, dove ho scoperto che inganno e menzogna regnano nella nostra società al di sopra dell’immaginabile.

    Censure, manipolazioni, sotterfugi e lati oscuri nel mondo inquieto ed inquietante di Beppe Grillo …

    http://mondogrillo.net/meetup/la-ragnatela-del-grillo/

  7. Neuro ha detto:

    @giosby: Spim Spum Spam! Non ti sego il messaggio perchè poi mi accuseresti di censura, ma mi spieghi che cazzo c’entra con quello che ha detto Travaglio alla RAI?
    Grillo non è il salvatore del mondo. Grillo guadagna da quello che fa. Grillo usa dei metodi che non sempre sono condivisi da tutti, ecc ecc ecc…
    Sempre le stesse menate.
    Nocciolo del problema: Travaglio ha fatto bene secondo te ha dire quello che ha detto? C’è un fondo di verità in quello che ha detto? Perchè Travaglio sulla RAI scatena un putiferio e invece se lo scrive Lirio Abbate va tutto bene?
    Possibile che non riusciate a capire la differenza tra i veri problemi e le minchiate?

  8. giosby ha detto:

    Vedi come fai in fretta Neuro ad emettere le tue sentenze?

    Io ti propongo un racconto che si articola in 21 capitoli e tu nel giro di 3 ore sai già che non c’entra nulla!

    E a me tocca pure ringraziarti per non aver cancellato il messaggio!

    A casa mia tutto ciò si chiama saccenza ed arroganza.

    Dalle tue parti come gira?

  9. Neuro ha detto:

    Dalle mie parti? Preferiscono i riassunti!
    Ok, chiedo venia. Appena ho due minuti leggo tutto, se poi però non c’entra una mazza mi appello alla mia saccenza e arroganza e non solo ti cancello il link, ma spammo a destra e a manca nel tuo blog.
    Cmq, per me, già creare un blog che si intitola “mondo grillo” è non centrare il nocciolo del problema.
    Saluti.

  10. New Italy Net ha detto:

    Qui qualcuno ci parla di libera informazione e anche di Travaglio che non la pratica affatto:

    “Questi i fatti di cui ne Grillo, ne Marco Travaglio, ne tantissimi altri, in un assordante silenzio hanno parlato” …

    http://www.blogtrotters.org/1/barnard_imbavagliato_e_grillo_censura_la_censura_678092.html

    PS: ovviamente tutte baggianate 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...