Controcampagna ai bus-atei


3209597854_de59d839c7
Fonte foto

(ASCA) – Roma, 19 gen – ”E’ iniziata ieri, con l’affissione di migliaia di manifesti con la scritta ”una buona notizia: Dio esiste e anche gli atei lo sanno’ la controcampagna dei Cristiano Riformisti, che vedra’ protagoniste le maggiori citta’ italiane. Non vuole essere solo la risposta ad una battaglia degli atei, ma un messaggio forte da parte di noi cattolici che sentiamo oggi piu’ che mai l’esigenza di ribadire le tradizioni e le radici della cultura italiana ed europea che trovano fondamento nel cristianesimo. E’ una risposta a tutti coloro che di fronte ad una timidezza dei cattolici stanno occupando piazze che prima erano usate per fare processioni o manifestazioni di carattere religioso”.

Con queste parole l’On.Antonio Mazzocchi deputato del Popolo della Liberta’ e Presidente dei Cristiano Riformisti, ha annunciato la nuova campagna del movimento CR.

”Non e’ una casualita’ del destino che si concentrino tutti in un solo punto – spiega – magari proprio di fronte ad un duomo o una cattedrale ad affermare che in quel momento quello spazio e’ il loro. Lo fanno per dare una prova di forza, per contarsi e lanciare un messaggio chiaro e diretto.

Noi Cristiano Riformisti, in maniera altrettanto chiara e diretta abbiamo intenzione di far capire bene che c’e’ una maggioranza silenziosa di italiani che non smette di credere e che non ha alcuna intenzione di rinunciare alla propria identita’ religiosa nazionale”.

Fonte

A parte che non ho ben capito il senso della frase, cioè perchè gli atei dovrebbero saperlo?
Sarebbe cmq interessante sapere se la campagna è legale o abusiva, perchè se questa è stata autorizzata e quella degli atei no, la cosa risulta decisamente grave. Se poi invece è abusiva, beh allora è abbastanza ridicola…

Annunci

2 thoughts on “Controcampagna ai bus-atei

  1. _david_94 ha detto:

    Dio esiste come idea… tradizione… ma non è che muoriamo e ci vediamo davanti “Dio”… Se poi è davvero così (-.-) gli tiro un calcio diretto nei coglioni. Ben gli sta!

  2. James ha detto:

    Scusate ma non vedo come possa essere lecito accanirsi contro una campagna pubblicitaria diretta dalla UAAR, infatti se io devo essere costretto a sopportare capannoni bianchi montati nelle piazze pubbliche, adibiti a cappelle ambulanti, dove numerosi fedeli si riuniscono a pregare a volte in maniera talmente forsennata da dare fastidio ad una città intera. Se devo essere costretto ad ascoltare tutti gli stronzi che per strada mi fermano per parlarmi di Dio, Geova e chissà quale altra divinità, allora chiedo ai credenti di rispettare la propaganda dell’ UAAR.
    Se solo sapeste quanti scocciatori trovo ogni giorno per strada la mattina presto prima di andare a lezione. Essi tentano invano di consegnarmi libricini o volantini che illustrano un chissà quale “piano divino”,ma li ho sempre congedati educatamente per poi continuare per la mia strada.
    LA campagna non vi sta a genio ? Benissimo ! Avete turro il diritto di criticare ma mai di chiedere che un altra forma di pensiero opposta a qualsiasi tipo di dogma religioso non possa essere soggetta a propaganda. Nel caso che non siate daccordo con quanto ho appena detto andate a farvi fottere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...