Cairo, Madonna dà spettacolo per tre ore. No, quell’altra


Della serie “misteri svelati”, oltre al geniale titolo 😀 , riporto un articolo trovato nell’ormai mitico blog de “Il Disinformatico” (Paolo Attivissimo)


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di “leonhard1967” e “ballarin.m”.

Vari lettori mi hanno segnalato la notizia di un’apparizione della Madonna che sarebbe avvenuta al Cairo l’11 dicembre scorso. Secondo quanto riportato per esempio nelle rubrica di ufologia e misteri di Terninrete.it, l’evento portentoso avrebbe coinvolto “migliaia di persone per ben tre ore, tanto da poter essere stato filmato e fotografato”. Ci sono dunque foto e video, e c’è anche un comunicato attribuito al vescovo di Giza, Anba Theodosius:
“… la Vergine Maria è apparsa in trasfigurazione presso la Chiesa a lei dedicata in Warraq al-Hadar, Giza, nelle prime ore di venerdì 11 dicembre 2009 alle 1.00 del mattino. La Santa Vergine è apparsa a figura intera con vesti luminose, sopra alla cupola centrale della chiesa, con un vestito bianchissimo e una cintura regale blu. Aveva una corona sulla testa al di sopra della quale appariva la croce posta sulla cupola centrale. Anche le croci sulle cupole della chiesa e della torre si sono illuminate di luce. La Santa Vergine si è mossa tra le cupole e sul cancello della chiesa tra le due torri gemelle. I residenti locali l’hanno vista. L’apparizione è durata dalle 1.00 di mattina fino alle 4.00 di mattina di venerdì ed è stata ripresa da macchine fotografiche e cellulari. Circa 3.000 persone del quartiere e delle aree circostanti e visitatori si sono affollati nella strada davanti alla chiesa per vedere l’apparizione…”.

Il testo originale, in inglese, è pubblicato presso Wataninet.com insieme all’immagine mostrata qui sopra e a questo video:

Non dovrebbe essere difficile avere una documentazione nitida di un evento durato tre ore e avvenuto di fronte a migliaia di persone, eppure finora tutto quello che sono riuscito a trovare è una serie interminabile di video sgranati, fatti con i telefonini, come questo. E’ possibile che non ci fosse nessuno con una fotocamera decente? Nessuno con una videocamera? Nessuno che abbia chiamato i media locali? Tre ore sono un bel po’ di tempo, e un’apparizione della Madonna non è una notiziola qualunque.

La chiesa in questione dovrebbe essere quella copta di Santa Maria a Zeitoun, il cui sito ufficiale sembra essere questo. Qui vengono mostrate foto di altre apparizioni mariane avvenute sul posto (descritte in numerosi libri): foto che vengono definite “reali”, ma che qualunque occhio attento trova ben poco credibili, come quella qui accanto, datata 1968, quando vi fu una serie di apparizioni che attirò migliaia di persone: il cielo è nero, ma le persone in primo piano sono illuminate da una luce intensa e diffusa, e lo è anche la chiesa. Si ha proprio l’impressione che la foto sia stata scattata di giorno e che il cielo sia stato grossolanamente scontornato e sostituito.

Se questo è un esempio di quello che viene considerato autentico, forse è opportuno avere un pizzico di scetticismo sull’attendibilità di certe dichiarazioni.

Non va molto meglio con la sezione video dello stesso sito: non viene mostrato nulla di concreto a parte qualche foto sgranatissima o palesemente prodotta tramite sovrimpressioni.

La perplessità sull’assenza di fotografie nitide e recenti aumenta quando si scopre che sul luogo dell’apparizione ci sono spesso folle in attesa dell’evento miracoloso, e che sono dotate di fotocamere che scattano foto chiare come questa (dal Los Angeles Times), nella quale però non c’è nessun fenomeno.

Se lasciamo da parte la questione religiosa e ci occupiamo del caso come se si trattasse di un evento ufologico, siamo di fronte al repertorio classico: tanti testimoni oculari, ma soltanto immagini confuse e sgranate, alcune palesemente truccate; le foto sono nitide soltanto in assenza di fenomeni. Le prove di un evento così portentoso, insomma, sono largamente insufficienti.

C’è poi un dettaglio particolarmente interessante: in uno dei video presentati da Terninrete.it, quello etichettato “1-video amatoriale dell’evento”, a 4:30 circa si vede la “Madonna” scomparire con un effetto che ricorda sorprendentemente quello dello spegnimento di una lampada da proiettore: rimane un bagliore residuo per qualche istante, proprio come avviene quando una lampada potente viene spenta e si raffredda. Ecco la sequenza di fotogrammi:



Questo è il video in slowmotion:

Si nota inoltre che il bagliore residuo sembra trovarsi proprio in corrispondenza di una struttura simile a una torre che sta dietro la chiesa. E una fotografia della zona, tratta dal sito della chiesa, mostra che dietro l’edificio c’è proprio una struttura simile a una torre:

Perdonate il mio scetticismo, ma faccio molta fatica a credere che la Madonna appaia davvero in un modo che somiglia sorprendentemente all’effetto che si otterrebbe con un buon videoproiettore collocato sulla torre campanaria. Spero che nessuno si stia approfittando della fede sincera dei credenti. Se qualcuno ha foto più nitide o maggiori informazioni sul luogo, mi faccia sapere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...