‘ndrangheta e superenalotto? Non l’avrei mai detto…



(ANSA) – ROMA, 23 SET – Per riciclare i proventi del traffico internazionale di droga la ‘ndrangheta faceva anche ricorso alle vincite a giochi e lotterie nazionali. Secondo il Ros sono state riciclate ‘somme ingentissime’ acquistando dal reale vincitore del Superenalotto le schedine e facendosi poi accreditare le somme dalla Sisal di Milano su conti correnti accesi appositamente, sottraendosi alle segnalazioni per operazioni sospette. Confiscati beni per 5,6 milioni di euro a un esponente della cosca Mancuso.

… la domanda nasce spontanea, come facevano a conoscere i vincitori del superenalotto?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...