Referendum 12-13 giugno 2011 – i 4 quesiti


 

 

I seggi resteranno aperti:

dalle 8 alle 22 di domenica 12 giugno;
dalle 7 alle 15 di lunedì 13 giugno.

Primo quesito

Colore scheda: rosso

Titolo: Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica. Abrogazione

Descrizione: Il quesito prevede l’abrogazione delle norme che attualmente prevedono l’obbligo di gara per affidare la gestione (non la proprietà, che resterebbe pubblica) dei servizi pubblici locali a operatori pubblici, privati o a società miste dove il capitale privato non è inferiore al 40%.

Secondo quesito

Colore scheda: giallo

Titolo: Determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all’adeguata remunerazione del capitale investito. Abrogazione parziale di norma

Descrizione: Il quesito propone l’abrogazione della norma che stabilisce la determinazione della tariffa per l’erogazione dell’acqua, il cui importo prevede attualmente anche la remunerazione per il capitale investito dal gestore.

Terzo quesito

Colore scheda: grigio

Titolo: Nuove centrali per la produzione di energia nucleare. Abrogazione parziale di norme

Descrizione: Il quesito propone l’abrogazione delle norme che prevedono la realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare. Il testo del quesito è stato modificato dalla Corte di Cassazione per tenere conto del decreto moratoria del governo.

Quarto quesito

Colore scheda: verde chiaro

Titolo: Abrogazione di norme della legge 7 aprile 2010, n. 51, in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale, quale risultante a seguito della sentenza n. 23 del 2011 della Corte Costituzionale

Descrizione: Il quesito propone l’abrogazione di norme in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale, quale risultante a seguito della sentenza n. 23 del 2011 della Corte Costituzionale.

 

 

I testi integrali dei quesiti li trovate qui
http://it.wikipedia.org/wiki/Referendum_abrogativi_del_2011_in_Italia

Ovviamente si vota per abrogare, quindi se non vole qualcosa dovete rispondere SI, se invece volete che le cose rimangano tali e quali rispondete NO.

Punto fondamentale: IL QUORUM!

Non c’è cosa più antidemocratica del quorum, quindi prima andate a votare (qualunque sia la vostra scelta) e poi andate al mare!

Se non andate a votare impedite agli altri di poter esprimere la loro opinione.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...