Ora posso morire in pace, ah no, non posso!


Biotestamento, sì della Camera: non ci saranno altri casi Englaro
A decidere sarà il medico. Sospendere l’alimentazione artificiale non sarà possibile.

Il testamento biologico è legge. Ieri sera dopo un iter durato due anni e mezzo, la Camera ha approvato il testo con voto segreto, con 278 sì, 205 no 7 astenuti.
Non resta adesso che il voto del Senato, ma la norma è ormai ultimata. E sancisce che in caso di impossibilità di esprimersi un paziente senza attività cerebrale sarà comunque alimentato artificialmente, che le sue dichiarazioni e volontà precedenti non saranno vincolanti, e che i parenti non potranno opporsi a questi tipo di assistenza.
Fonte

Sboccatamente parlando, me lo mettete anche nel culo il tubo per alimentarmi? Così per sapere…

One thought on “Ora posso morire in pace, ah no, non posso!

  1. Daniele scrive:

    Papa Paolo VI diceva…
    ““…il dovere del medico è piuttosto di impegnarsi ad alleviare la sofferenza, invece di voler prolungare il più a lungo possibile, con qualsiasi mezzo e in qualsiasi condizione, una vita che non è più pienamente umana e che va naturalmente verso il suo epilogo: l’ora ineluttabile e sacra dell’incontro dell’anima con il suo Creatore… anche in questo il medico deve rispettare la vita”.

    Io dico che la scelta dovrebbe essere prima del paziente (se ha lasciato disposizioni), poi della famiglia, poi del medico curante e a seguire amici, conoscenti, il parroco del paese, il casolino del paese e solo alla fine dello stato…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...